CONGESTIONE NASALE

come si cura

Il trattamento più diffuso della congestione nasale provocata dal Raffreddore comune è quello con decongestionanti nasali, in spray
o in gocce. Questi prodotti vanno comunque utilizzati per brevi periodi ricordando che la loro azione vasocostritrice è sconsigliata in alcune categorie di pazienti.

Altrettanto efficaci come trattamenti possono essere, inoltre, l’aerosolterapia o i lavaggi nasali, ma in quest’ultimo caso le applicazioni vanno riservate a pazienti che soffrono frequentemente del disturbo
e non devono essere effettuate durante le fasi acute della patologia.
Relativamente utile può risultare fare dei suffumigi con sostanze balsamiche che fluidificano il muco in eccesso e ne favoriscono l’eliminazione. È molto importante, inoltre, bere molta acqua
per reidratare le mucose del naso e della gola.

Per la cura della sintomatologia del naso chiuso causato da allergie
può, invece, risultare utile l’uso di antistaminici (topici e/o sistemici)
o di corticosteroidi in spray.