CONGESTIONE NASALE

Congestione nasale

Il Raffreddore comune è una rinofaringite acuta virale causata, nella maggioranza dei casi, dagli antigeni dei Rhinovirus.

Il Raffreddore comune, pertanto, può essere definito come una affezione infettiva delle prime vie respiratorie la cui sintomatologia comprende principalmente la congestione nasale, o naso chiuso, gli starnuti
ed una abbondante produzione di muco o rinorrea.

La Congestione nasale è causata dalla dilatazione dei vasi sanguigni
che irrorano la mucosa nasale con conseguente edema ed eccesiva produzione di muco.
È evidente come la mucosa nasale gonfiandosi, restringa il passaggio dell’aria e renda la respirazione difficile.
Anche se il naso chiuso è un disturbo assolutamente innocuo (guaribile
nel giro di qualche giorno), non va trascurato.

Nel caso in cui il sintomo persista e diventi un disturbo cronico, è necessario rivolgersi al proprio medico, per individuarne le cause
e trovare la giusta terapia.